La visita fu ricambiata, con analoghi risultati nel 1975. Il rugby stava imboccando la strada del professionismo, e gli anni successivi furono assai duri per l'amatoriale rugby argentino. È morto all'età di 66 anni l'ex c.t. Il gioco venne diffuso in Argentina, nella zona di Buenos Aires, porto principale del paese e aperta ai commerci con i paesi britannici. Argentina has competed at every Rugby World Cup since the first tournament of 1987, and the country are considered the strongest team within the Americas, being undefeated against all but Canada, against whom they have suffered three losses. La sconfitta porta il tecnico inglese Andy Robinson a dare le dimissioni. Per inviarci segnalazioni, foto e video puoi contattarci su: Fanpage è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n. 57 del 26/07/2011. Historically, club rugby in Argentina has been dominated by clubs from the powerful Unión de Rugby de Buenos Aires (URBA) and the URBA championship was seen as the strongest club competition in the country. Altra sconfitta di misura giunge nel 2003 a Port Elisabeth con il Sudafrica (24-25). In autunno, la nazionale Argentina si reca in Galles. “È stato un candidato che ci ha fatto una grande impressione – ha detto il CEO Mark Robinson – Queste decisioni non sono mai facili. Dissidi tra giocatori e direzione tecnica portano la quasi totalità dei giocatori ad abbandonare la nazionale. Anche lo stadio del Ferrocarrill era diventato stretto per il crescente pubblico e la nuova casa dei Pumas per i match più importanti diventò lo stadio calcistico del Velez Sarsfield. Tutti gli altri sono giocatori molto giovani e meno esperti, per lo più sotto i vent'anni, ma che diventeranno la colonna della grande squadra degli anni 80: Marcelo Loffreda, Rafael Madero e Gabriel Travaglini. il rugby a 7 ricordiamo che è sport olimpico e anche decisamente spettacolare, visto che gli ampi spazi lasciati sul campo, consentono grandi galoppate. Negli anni 70 grazie ad una serie di confronti internazionali i Pumas diventano una realtà assai rispettata nel panorama mondiale. Un mese prima vi era stata la terza visita di una selezione delle Isole britanniche (10 vittorie in 10 partite per i britannici). A pochi mesi dal mondiale l'Irlanda (due volte) e l'Italia vengono battute in match casalinghi. Ancora un pareggio tra Australia e Argentina nel Tri Nations di rugby. Ma già alla prima partita le speranze ebbero un brutto colpo con la sconfitta con Figi (9-28). La squadra trova un nuovo leader in campo in Agustín Pichot, talentuoso mediano di mischia, che dopo l'esordio nel 1995, guiderà la squadra sino al 2007, e validi talenti come Manuel Contepomi, suo fratello Felipe Contepomi, Diego Albanese e il capitano storico Lisandro Arbizu (che aveva esordito già nel 1992). Nel 1981 la guida della nazionale fu affidata a Rodolfo O'Reilly. Colsero due vittorie contro la selezione nazionale, che all'epoca giocava allo stadio “Maldonado” del “Club de Gimnasia y Esgrima de Buenos Aires” (GEBA) . Se ufficialmente era una squadra ad inviti, stile Barbarians e senza coinvolgimento della U.A.R., in realtà era una nazionale argentina camuffata che si recò tra il 1980 e il 1984 due volte in Sudafrica e ricevette la visita due volte degli Springboks. Nel 1979 i Pumas, ora diretti da Luis Gradín e Aitor Otaño, si recarono in Nuova Zelanda vincendo tutti i 6 match contro le selezioni provinciali e perdendo in modo onorevole i due match contro gli All Blacks (9-18) (6-15). Il successo con l'Australia alla vigilia della prima edizione del mondiale illuse l'opinione pubblica e i giocatori di poter competere per un posto tra le prime squadre al mondo. 0. A guidare la prima squadra nella prossima stagione sarà infatti Fabio Faggiotto, 43 anni, padovano, ex centro-ala in maglia amaranto-oro alla fine degli anni ’90, ma poi in campo anche con Viadana, Petrarca (con cui vinse lo scudetto del 2011), Venezia Mestre e Valsugana. Tennis: Karolina Pliskova sceglie Sascha Bajin come suo nuovo allenatore. La sconfitta di misura (15-16) giunge nel finale di un match equilibratissimo. I frutti di un duro lavoro si concretizzarono inizialmente nelle vittorie interne del 1997 con l'Inghilterra (33-13) e Australia (18-16). Non riesco a dire cosa rappresenta per noi questa vittoria, non trovo le parole. LEGGI ANCHE: Rugby, Tri Nations: vendetta All Blacks, dominata l’Argentina . La nazionale di rugby argentina, dopo 30 sconfitte con i neo zelandesi, è riuscita a vincere per la prima volta durante il ‘Tri Nations’ in corso di svolgimento in Australia. Nel 1973, i Pumas si recano in tour in Europa, dopo che pochi mesi prima il tour in Argentina dell'Inghilterra era stato annullato per paura di attentati terroristici, vista la situazione gravissima nel paese sudamericano conseguente al ritorno di Peron e al Massacro di Ezeiza del 20 giugno 1973. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 5 dic 2020 alle 21:30. Nel 1951 furono organizzati a Buenos Aires i primi Giochi panamericani e la River Plate Rugby Football Union propose di organizzare un torneo. È tra le migliori nazionali di rugby a 15 del mondo (nel settembre 2018 occupa la 9ª posizione del ranking mondiale IRB) e la migliore in assoluto del continente americano. Alcuni giocatori non vedono le loro famiglie da quattro mesi e non si sono lamentati una volta. Infine giunse il successo contro gli Junior Springboks per 11-6. Eroe della partita è Marcelo Campo che realizza una meta saltando nel vero senso della parola l'estremo inglese paratosi davanti a lui. Sconfitta dall'Australia (8-24), supera poi facilmente Romania e Namibia e arriva a giocarsi il passaggio ai quarti con l'Irlanda. ---Fonte originale: Leggi ora la La vittoria con l'Italia non bastò per la qualificazione, anche per la preventivata sconfitta con la Nuova Zelanda che si aggiudicherà il torneo. Gli anni '60 si chiusero con l'arrivo della Scozia. Federico Rossini Dopo una pesante sconfitta nel primo match (3-28) per la prima volta i Pumas conquistano un pareggio storico (18-18) in una sfida che sarà ricordata per la sfida tra i mediani di apertura e piazzatori Hugo Porta e Jean-Michel Aguirre, che realizzano tutti i punti delle due squadre. Ove non espressamente indicato, tutti i diritti di sfruttamento ed utilizzazione economica del materiale fotografico presente sul sito Iniziò un privilegiato rapporto rugbistico tra i due paesi. La marcia trionfale si interrompe con il Sudafrica che travolge i Pumas, stanchi e forse appagati, vincendo 37-13. Non vengono conteggiati quindi incontri contro rappresentative locali, squadre di club o selezioni diverse dalla Nazionale maggiore (es. Dopo quello di due settimane fa a Newcastle (15-15), anche a Sydney il match finisce in parita', 16-16, e la Nuova Zelanda si aggiudica il torneo con 11 punti. Proprio mentre l'Argentina, e il mondo, piangono Maradona, arriva la notizia del ricovero di Alejandro Sabella. Nel 2001 solo una meta nel finale, nata da un calcio di liberazione sbagliato da Pichot, evita agli All Blacks la sconfitta contro i Pumas (20-24), per l'occasione ospiti del più grande stadio di Buenos Aires, quello del River Plate. Blitz quotidiano - 28-11-2020 organizza i raduni in territorio francese (dove giocano la maggior parte di essi) e nel 2007 delle amichevoli con squadre inglesi nel periodo di sospensione dei campionati per la disputa del Sei Nazioni. Pronostici scommesse calcio del campionato: Inghilterra Questi sono tutti i pronostici relativa alla tipologia di scommessa 1x2 degli incontri di calcio. La prima, ufficiale, inviata a giocare a San Paolo al Campionato sudamericano; la seconda, ufficiosa ma formata dai giocatori migliori, inviata a Tucuman a disputare come selezione della “capital” il campionato argentino contro selezioni di altre province. La Federazione argentina ha ufficializzato l'ingaggio di Michael Cheika, quale consulente esterno, in vista del prossimo Rugby Championship, in partenza il 7 novembre in Australia. Seguì la visita del "combinado" di Oxford-Cambridge, sconfitta per la prima volta in entrambi i match. Addirittura viene spostato l'orario del "superclassico" di calcio tra Boca Juniors e River Plate. La sconfitta interna con Samoa, mostra come questa squadra dipenda dai giocatori impegnati in Europa (molti assenti nell'occasione). ... conquistando il Super Rugby. Nel 2005 la squadra si conferma squadra di rango (perde di misura con il Sudafrica), poi vince in casa di Scozia e Italia (ma quest'ultima aveva battuto i Pumas in uno dei due test-match estivi giocati sul suo suolo). Diego Armando Maradona allenatore, il ct più pazzo del mondo. Dopo il 25 a 15 che ha fatto esplodere di gioia una nazione intera, arrivato grazie anche alla magica partita di Nicolas Sanchez (autore di una meta, una trasformazione e sei calci piazzati vincenti), l'allenatore Mario Ledesma ha così fatto fatica a trattenere le lacrime nella consueta intervista post gara: "È così irreale…ma allo stesso tempo reale. Tra parentesi è indicato il periodo di tempo in cui hanno giocato con la nazionale. Dopo quello di due settimane fa a Newcastle (15-15), anche a Sydney il match finisce in parita', 16-16, e la Nuova Zelanda si aggiudica il torneo con 11 punti. Allenatore Argentina Australia Internazionale Michael Cheika Pumas. 0. Fanpage.it sono da intendersi di proprietà dei fornitori, LaPresse e Getty Images. Fabrizio Sicignano. I ragazzi hanno lavorato in condizioni difficili. Concluso a Parigi il sorteggio dei gironi della 10° edizione della Rugby World Cup 2023 Francia. Per l'occasione la nazionale cambiò casa, giocando al più capiente stadio del Ferro Carril Oeste. Nel 1964 vennero allestite due squadre denominate nazionali. Al termini di una partita equilibrata, superano nei quarti la Scozia per 19-13. Il 1976 fu l'anno della consacrazione. Nel 1984 Hector "Pochola" Silva assunse la direzione della squadra ed iniziò un periodo di grande crescita segnati dai successi con la Francia nel 1985 e 1986. dal pareggio con la Nuova Zelanda e dal successo ancora con l'Australia alla vigilia della coppa del Mondo. Nel 1965 nasce la leggenda dei Pumas: la nazionale argentina di rugby union si reca in tour in Sudafrica. La nazionale argentina di rugby a 15 (selección de rugby de Argentina, i cui giocatori sono soprannominati Los Pumas, i Puma) è la rappresentante ufficiale dell'Argentina nelle competizioni e nei test-match di Rugby Union ed è sotto la giurisdizione della Unión Argentina de Rugby (sino al 1951 Union de Rugby de Rio de la Plata). Al campionato sudamericano assistettero dei tecnici e il presidente della federazione sudafricana, quindi l'Argentina venne invitata per un tour in Sudafrica: fu la prima spedizione oltremare. Schierando anche alcuni giocatori scozzesi, venne presentata come “Combinado Britannico” o “Gran Bretagna XV” . Al mondiale 1999, l'Argentina si presenta come outsider nel girone con Galles, Samoa. (ANSA). A novembre 2000 l'Argentina sfiora il successo con Australia e Sudafrica prima di essere travolta dall'Inghilterra (0-19). Maradona torna in Argentina: è il nuovo allenatore del Gimnasia Diego Armando Maradona E' ufficiale, l'ex Pibe de Oro e il club di La Plata hanno definito tutti i dettagli dell'accordo. (ANSA) - ROMA, 05 DIC - Ancora un pareggio tra Australia e Argentina nel Tri Nations di rugby. La ricostruzione della squadra proseguì e i Pumas conquistarono uno storico successo esterno con Francia nel 1992 (24-20). La scelta è ricaduta su German Fernandez, per anni nello staff dei Pumas ed ex responsabile della formazione per la Uar, la Federazione rugby argentina. Hugo Porta, sino ad allora leader di quella squadra, decise di farsi da parte, giunto ormai a 36 anni. Vengono considerati in questa tabella solo gli incontri ufficialmente riconosciuti come Full International. Hugo Porta, peraltro infortunatosi nel secondo match, lasciò definitivamente il rugby (diventerà prima ambasciatore argentino in Sud Africa, poi presidente della confederazione sudamericana di rugby, la CONSUR). A dirigere la squadra viene richiamato Ángel Guastella, che trova collaborazione con il capitano del 1965, Aitor Otaño, e in José L. Imhoff. In occasione del primo match in Rhodesia, un giornalista presente all'arrivo della squadra non capì che cosa fosse e lo scambiò per un puma, così il giornale "Wackley Farmer of Rhodesia" presentò la squadra come i "Pumas". In quell'occasione fu coniato il nome “pumas”: sulla maglia dei giocatori argentini era ed è rappresentato un giaguaro delle Ande (yaguaretè), animale tipicamente americano. Dopo un incoraggiante sconfitta di misura a Dublino (18-21) i Pumas crollarono con Inghilterra (0-51), Scozia (3-49) e Barbarians (22-34). (Agg. L’Italrugby potrebbe cambiare nuovamente Head Coach dopo il mondiale in Giappone. Il tour del 1965 fu trionfale anche se non affrontarono gli Springboks (in tour in Australia) ma batterono la seconda squadra (Junior Springbkos) in un match che ebbe grande risalto in tutto il mondo. Nel 1971 i Pumas, affidati a Ángel Guastella and Eduardo Poggi, pareggiarono una serie in Sudafrica con le Gazelles nel secondo tour d'oltremare della storia. "Sono stati fantastici durante l'intera situazione di pandemia e nonostante la quarantena – ha aggiunto Ledesma – Alcuni giocatori non vedono le loro famiglie da quattro mesi e non si sono lamentati una volta. C'è sempre una prima volta e la Nazionale di rugby argentina la sua storica prima volta probabilmente la festeggerà per diversi giorni. Nel 1995-97 venne creata la Coppa Latina con Francia, Italia e Romania, ma il torneo non ha avuto seguito dopo l'ammissione dell'Italia nel "Sei Nazioni". Nella tabella è riportato l'elenco cronologico degli allenatori della Nazionale argentina, fin dall'istituzione di tale ruolo. I "Pumas" trionfarono con due vittorie sudatissime (8-3) (6-3). Miglior risultato. Alla guida della squadra venne richiamato Rodolfo O'Reilly: se con le squadre Europee (Francia, Inghilterra ed Italia) i Pumas, riuscivano sul loro terreno a vincere ancora alcuni match, la tournée del 1989 in Nuova Zelanda (due sconfitte per 9-90 e 12-49) evidenziò un divario crescente con la vera élite del rugby mondiale, in quel momento questione tra Australia e Nuova Zelanda. Al ritorno i Pumas affrontarono in sequenza il "combinado" Oxford-Cambridge e la squadra campione di Francia del Pau. Foster ha battuto la concorrenza soprattutto di Scott Robertson, allenatore dei Crusaders che hanno vinto gli ultimi tre titoli del Super Rugby. Come si usava all'epoca la federazione sudafricana inviò un tecnico (Izaak Van Heerden) a collaborare con i tecnici argentini Alberto Camardón e Ángel Guastella. Altri cinque anni trascorsero prima della visita degli “Junior Springboks” che nel 1932 colsero due successi facili. I grandi All Blacks neozelandesi visitano l'Argentina in un tour e affrontano, vincendo, due volte i Pumas. La nazionale argentina, formata sempre da giocatori della capitale, si aggiudicò facilmente il torneo, considerato come la prima edizione del Campionato Sudamericano. In entrambe le classifiche comparivano quasi esclusivamente nazionali di lingua inglese, con le uniche eccezioni di Francia e Argentina. In questo periodo l'Argentina non poté affrontare le nazionali britanniche a causa degli strascichi della Guerra delle Falkland. I giocatori vennero accolti all'aeroporto di Ezeiza a Buenos Aires da una folla enorme. La prima partita nota di rugby fu disputata nel 1873. Italia con Francia e All Blacks ai Mondiali di rugby Si è tenuto il sorteggio dei gironi della decima edizione della Rugby World Cup in calendario in Francia nel 2023. Da segnalare che in questo periodo le presenze di giocatori provenienti dalla "provincia", sino ad allora saltuarie per non dire eccezionali, diventano abituali. Tutte sconfitte di misura, che indicavano segni di rinascita sotto la guida di Alejandro Petra. In recent years however, clubs from outside Buenos Aires have closed the gap with URBA clubs. Fu così che nacque la Union Argentina de Rugby (UAR), mentre la precedente divenne successivamente la Unión de Rugby de Buenos Aires (URBA). Nel 1899 quattro club di Buiones Aires fondarono la River Plate Rugby Football Union. Anni 70: i Pumas alla conquista dell'Europa, Coppa del Mondo 1987: la grande delusione, Il periodo grigio di transizione (1987-1995), Confronti in Coppa del Mondo con le altre Nazionali, Rappresentative sportive nazionali argentine, visita di una selezione di studenti di Oxford e Cambridge, Club de Gimnasia y Esgrima de Buenos Aires, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Nazionale_di_rugby_a_15_dell%27Argentina&oldid=117104304, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, 10 e 10ª (24 novembre 2019 e 4 aprile 2020). Tennis . “Non trovo le parole per commentare ciò che abbiamo fatto. Eroe del match è Federico Todeschini, che subentrato ad un compagno piazza 3 calci e realizza una meta dopo aver intercettato un passaggio al largo degli inglesi. Dopo il mondiale, Wyllie lascia l'incarico e viene chiamato a dirigere la nazionale uno dei grandi degli anni '80: Marcelo Loffreda. Il match con i francesi è ricordato più per il gioco duro e le zuffe avvenute che per la vittoria argentina (30-6), tanto che il secondo match venne annullato. Nel 1977 la Francia visita l'Argentina. Molti giocatori emigrano nei club europei e questo accresce il livello di professionalità della squadra. Un successo incredibile e inaspettato, arrivato dopo 30 sconfitte contro i fortissimi neo zelandesi, conquistato dopo un periodo davvero difficile per i giocatori argentini: fermi dall'ultimo match della scorsa Coppa del Mondo, senza poter giocare una partita di rugby professionistico dalla metà di marzo a causa del COVID-19 e con quattro componenti della squadra costretti alla quarantena nelle ultime otto settimane. La nazionale argentina di rugby a 15 (selección de rugby de Argentina, i cui giocatori sono soprannominati Los Pumas, i Puma) è la rappresentante ufficiale dell' Argentina nelle competizioni e nei test-match di Rugby Union ed è sotto la giurisdizione della Unión Argentina de Rugby (sino al 1951 Union de Rugby de Rio de la Plata). e si qualifica per gli ottavi di finale. Il comitato olimpico Argentino accettò ma a condizione che diventasse una vera federazione nazionale. Malgrado l'inesperienza, a Twickenham i Pumas conquistano un pareggio meritatissimo. Con il "combinado universitario" , i Pumas ottennero uno storico pareggio (19-19) e una sconfitta onorevole. Ancora nel 1970 vi fu la visita ufficiosa della nazionale irlandese che venne superata due volte. i Barbarians o le selezioni A, B, XV et alii). La serie finì con una vittoria per parte, 20-3 per i Pumas e 6-3 per gli scozzesi. Nell'incontro inaugurale della Coppa del Mondo di rugby 2007 i Pumas superano la Francia, vincendo 17-12. Sin dall'esordio (vittoria interna con l'Irlanda) si intravede un progetto di squadra ben strutturata, capace di pescare tra i giocatori impegnati in Europa ma anche nel campionato nazionale. Il tutto dopo aver passato momenti difficili a causa del Coronavirus e della quarantena. Dopo due sconfitte con Rhodesia (17-14) e Northern Transvaal, arrivarono le prime vittorie contro Western Transvaal, South West Africa Country Districts e contro la selezione delle Southern Universities. La squadra di questi anni è giunta però alla fine di un ciclo. Problematiche politiche, legate al regime di apartheid in quel paese, fecero sì che venisse creata una squadra denominata "Sud America XV" (o "Giaguari"), allargata alla presenza più ornamentale che di sostanza di giocatori uruguaiani, cileni, paraguaiani e brasiliani. Nel 1948 vi fu la visita di una selezione di studenti di Oxford e Cambridge. Disse ai suoi: «Avete di fronte un uomo tornato dall’inferno». Quella del Rugby Seven (rugby a 7, la variante giocata alle ultime Olimpiadi) comprendeva: Fiji, Sud Africa, Australia, Nuova Zelanda, Usa, Kenya, Inghilterra, Samoa, Scozia, Argentina (la Francia era undicesima). Victor Jimenez sarà l’Assistente Allenatore per gli avanti di Argos Petrarca Rugby dalla prossima stagione. Fu solo una parentesi, come le due vittorie interne con la Scozia nel 1994 ottenute dalla squadra affidata a Héctor Méndez e José J. Fernández. Come selezionatori vengono chiamati José Luis Imhoff e il neozelandese Alex Wyllie (che farà per quattro anni la spola con la madrepatria). Il Galles arrivò a Buenos Aires nel 1968: i Pumas vinsero la serie di match (una vittoria e un pareggio). al 23-11-2013). A Lens i Pumas riescono sorprendentemente a superare l'Irlanda (28-24) in una partita passata alla storia per il forcing finale degli Irlandesi che per oltre dieci minuti premono sulla linea di meta, regolarmente respinti dai Pumas. Un risultato che fa scalpore, essendo i francesi padroni di casa e gli unici considerati in grado di contendere agli All Blacks il titolo mondiale. Alla Coppa del Mondo 1995, i "pumas" furono superati da Inghilterra, Samoa e Italia. Oltre al confronto con il Sudafrica, nel 1980, l'Argentina ricevette le visita di Figi (due vittorie) e Inghilterra (un pareggio e una sconfitta). A Loffreda, succede Santiago Phelan coadiuvato da Fabián Turnes. Rugby: 38-0 all'Argentina, Nuova Zelanda scaccia i fantasmi (ANSA) - NEWCASTLE, 28 NOV - Niente effetto Maradona per i Pumas dell'Argentina. Da allora, dopo i grandi risultati di quel tour, il titolo di ”Puma” venne assegnato, anche retroattivamente, a tutti coloro che avevano o avrebbero vestito la maglia della Nazionale. Superate Namibia, Georgia e Irlanda, l'Argentina conquista i quarti di finale. The Rugby Championship. Nel 1910 vi fu un primo contatto internazionale. Sempre nello stesso stadio, l'Argentina affrontò due volte la Francia nel 1949 con altrettante sconfitte. L'11 novembre 2006, i Pumas raggiungono l'apoteosi: vincono a Londra con l'Inghilterra violando lo stadio di Twickenham. Il tour si chiude con una sconfitta inaspettata con l'Italia. Abbiamo passato l'inferno e loro hanno continuato a lavorare duramente e a pensare positivo nonostante quello che sta succedendo". Il primo risultato di prestigio arrivò nel 1952 quando fu l'Irlanda ad inviare una selezione (non ufficiale): nel primo dei due match con il “combinado Argentino” , giunse per quest'ultimo uno storico pareggio. dell'Argentina, Alejandro Sabella. Li ha chiaro quello che è: Nella nazionale argentina, ha esordito da poco nel Campionato sudamericano il giocatore che segnerà la storia del rugby argentino per 20 anni: Hugo Porta che arriverà nel 1985 ad essere votato come il miglior giocatore al mondo per la rivista Midi Olympique e nel 1999 il miglior mediano di apertura di tutti i tempi per la rivista Rugby World. È riuscita dunque a confermarsi tra le migliori squadre al mondo, cedendo nei quarti ai futuri campioni del mondo e padroni di casa della Nuova Zelanda. “Vorrei lavorare con lo Stade Toulosain anche in futuro: stando a contatto con i nuovi giocatori trasmettendogli la mia passione, le mie conoscenze e tutto quello che ho imparato”, parole e musica di Jerome Kaino che, intervistato da lerugbynistere.fr, ha fatto un po’ il punto della situazione rispetto alla parte conclusiva della sua carriera agonistica e non solo. La nazionale di rugby argentina, dopo 30 sconfitte con i neo zelandesi, è riuscita a vincere per la prima volta durante il ‘Tri Nations’ in corso di svolgimento in Australia. Nel 1936 per la prima volta una selezione argentina si recò all'estero in un tour in Cile, dove colse facili vittorie. Penso che questa vittoria la ricorderemo per molto tempo e che qualcuno scriverà un libro a riguardo". Alla Coppa del Mondo 1991 l'Argentina arrivò con una squadra assai rinnovata e impreparata (aveva disputato solo il campionato sudamericano contro squadre modeste) e venne superata da Australia, Samoa e Galles. Una selezione della Università di Oxford si recò in Argentina in tour. L'Argentina ha giocato, concedendo il titolo di "Pumas" ai giocatori, anche alcuni incontri contro selezioni, club o squadre di altri paesi in veste semiufficiale, oltre i match come "Sudamerica XV" contro il Sudafrica. Seguirà un successo con l'Italia e una sconfitta immeritata con la Francia. Questa delusione viene superata rapidamente, Loffreda continua a costruire una squadra sempre più basata sui giocatori impegnati in Europa (e stelle dei rispettivi club). Nel quarto di finale con la Francia i Pumas cedono ai futuri vicecampioni del mondo. Nel 1967 l'Argentina si confermò facilmente campione sudamericano, dopo che nel 1967 una selezione irlandese si era recata in argentina per due test ufficiosi. L'ex c.t. Argentina che prova a costruire un’azione d ... All Blacks Argentina Nuova Zelanda The Rugby Championship 2020 Tri ... Karolina Pliskova sceglie Sascha Bajin come suo nuovo allenatore Classificatasi terza alla Coppa del Mondo 2007 alle spalle di Sudafrica e Inghilterra e davanti alla Francia, dal 2012 prende parte al The Rugby Championship. Così pure lasciò la guida della nazionale Hector Silva. Il decennio si chiuse con una gloriosa vittoria interna contro l'Australia (17-12) decisa da una stupenda meta di Ricardo Mastai dopo una fuga di 70 metri di Marcelo Loffreda. Il riscatto parziale avviene ancora con la Francia, superata nella finale per il terzo posto per 34-10, miglior risultato dei Pumas al Mondiale, che chiude l'era di Loffreda.